LE SPIAGGE DI HUELVA

7/16/2011 12:11:00 p. m.

La playa de Mazagón desde "El Espigón"

La provincia di Huelva ha una costa sabbiosa generosa  entro  i 120 km che vanno dal fiume Guadiana (che separa la Spagna dal Portogallo ) alla foce del Guadalquivir nel Parco Naturale di Doñana. Conosciuta come la "Costa de la Luz" la costiera di Huelva  offre diverse opzioni a secondo il gusto: piú o meno atrezzatti  più o meno accessibili, più o meno segnalate, ma tutte con un ottima qualità di acqua e sabbia, al punto che otto di loro hanno la bandiera blu. :  in Matalascañas, la spiaggia di Torre de la Higuera;  a  Moguer/ Mazagon, il Parador; tutte le spiagge di  Punta Umbria e El Portil, e finalmente a Ayamonte  quelle di  Punta del Moral e a  Isla Cristina, la  centrale e La Gaviota-Punta del Caimano. Inoltre la provincia offre al visitatore un valore aggiunto, dal momento che una delle sue attrazioni principali è l'esistenza della Basilica della Vergine di El Rocío nel villaggio che porta il suo nome e appartiene al comune di Almonte. Questo bagna i dintorni di una tradizione folcloristica, che sommato alla religione e la cucina  la rendono unica in Andalusia.

 
Il villaggio si trova a 11 km dalla spiaggia di Matalascañas, che è il più affollato di tutta la provincia, ma è diventata un punto di riferimento per molti turisti, l'affitto di case, e soggiornare in hotel sono molto più accessibile in estate e offrono il fascino di un soggiorno  pieno di contenuti, oltre a godere mozzafiato delle paludi del Parco naturale di Doñana.

 
Matalascañas offre una vacanza di famiglia indiscutibile, come le spiagge sono ben attrezzate e offrono molti servizi, oltre ad avere un buon accesso e una passerella che va verso l 'est dal villaggio al Parco Nazionale di Doñana.

 
A quel punto è dove si entra in una delle spiagge più interessanti della provincia, con 20 km di spiaggia  caminando verso a Sanlúcar de Barrameda. Si tratta di un'area protetta, che è ovviamente una spiaggia vergine, senza attrezzature, e si convertono in una spiaggia libera di folla e dove è possibile praticare il nudismo. 



Playa de El Espigón, entre Huelva y Punta Umbría  un día de julio a las 19 hs.

Un altro gruppo di spiagge benedette dalla natura stanno andando lungo la costa tra La Antilla e Ayamonte. La prima spiaggia é urbana e appartenenti al comune di Lepe, tutti i puntelli buona, un buon accesso e parcheggio. Accanto ci stá  Islantilla che è riconosciuta con la Q di Qualità Turistica, e mette in evidenza ai suoi vicini per uno sviluppo più sostenibile primando la natura alla edilizia. Vanta anche avere il più grande campo da golf in tutta la provincia. Già al confine con il Portogallo, troviamo Isla Canela, che è la spiaggia di Ayamonte, con il turismo di qualità e spiagge con poca  profondità  e con il mare distante dalla riva, ideale per famiglie con bambini piccoli. Ha un decorso più importanti da golf,  hotel di livello, e il divertimento che dà vivacità di Ayamonte, che vanta un  vasto commercio e una  ristorazione professionale e di qualità.
Succede anche al ovest di Matalascañas, in quello che è conosciuto come come "Cuesta Manelli," ma in questo caso l'accesso è un po 'più complicato perché bisogna scendere una scala abbastanza ripida.
  
Seguendo la strada A494  si raggiunge MAZAGON a 30 km da Matalascañas ,  che ofrre  una sistemazione simile a Matalascañas, ma aggiunge i servizi di un porto turistico da cui è possibile giocare varietà di sport acquatici. A questo si deve aggiungere l'attrazione particolare del Parador si trova sul lungomare nel comune, ed è una bella occasione per godere della costa di Huelva. La spiaggia è aperta al pubblico, è uno dei più apprezzati.
Lo spostamento del capoluogo di provincia ad ovest, abbiamo la spiaggia di Punta Umbria e El Portil. La prima parte di un porto di pescatori, ora un punto di spedizione anche nella città di Huelva, Siviglia e molti che amano il fine settimana. Questi sono i vicini stessi andalusi che hanno modellato quasi PORTIL nuovo spazio che si costruisce degli sviluppi nel boom immobiliare degli inizi del 2000. A pochi chilometri di distanza, molto interessante è la Playa del Rompido, situato su un'isola di sabbia, a cui si accede da una barca, e si può essere assolutamente spiaggia vergine. Molti dei grandi alberghi della costa (la spiaggia FORTE) vi porterà direttamente verso l'isola con la propria barca.

You Might Also Like

0 comentarios

Post favorito

SORPRENDENTE BUENOS AIRES

No sé si a alguien que no haya nacido en Buenos Aires esta ciudad le pueda parecer tan fascinante como a mí. Pero comenzar a caminar esta ...

Blog Archive